giovedì 12 marzo 2015

MAC HEROINE ... una combo da brividi

Una giornata normale. Partita con una telefonata fiume di un'ora con il mio adorabile uomo.  Nel mentre preparare la caffettiera, accendere il fuoco, aprire la mensola in cucina tirando fuori la mia tazza per il caffè preferita. Mi verso la panna e lo zucchero in attesa dell'aroma di caffè pronto ad invadere tutta la cucina. E tiro fuori il Tender Milka dallo sportello del frigorifero americano (quello tipico delle serie televisive, con lo sportellino davanti, il coso che produce il ghiaccio, doppio sportello), perché il dolcetto-gratificazione per iniziare bene la giornata lavorativa ci vuole sempre. Oddio, mi sarebbe già stata sufficiente la chiamata del mio adorato, però sono una golosa fetente ed inarrestabile, quindi anche il Tender è diventato parte integrante della mia routine di bellezza quotidiana.
Esistono le blogger che descrivono una beauty routine quotidiana, poi esisto io che interpreto la beauty routine con una tazza di caffè (dalla moca per l'amor del cielo, che dalla cialda fa schifo!), un dolcetto, una telefonata e poi giusto se mi salta il piripicchio, mi siedo per rendere la mia faccia presentabile. Mica per altro, ma perché sono in pieno progetto smaltimento prodotti, quindi non demordo e giorno dopo giorno continuo ad usare prodotti che voglio finire al più presto: dal contorno occhi della Nivea che ha combattuto la guerra del 15-18, alla crema viso Bottega Verde, niente male ma poco o nulla bio, dal correttore super pastoso Elf alla matita occhi Essence che è più appiccicosa della carta moschicida. Sì, in qualche modo posso farcela. L'importante è crederlo ecco.
Oggi mi sono ristrutturata la faccia utilizzando la Garden of Eden di Sleek Makeup. Avevo voglia di verde, nonostante vestissi con un paio di jeans ed una maglia viola. E per completare avevo voglia di rosso, quindi ho messo sulle labbra Russian Red. Sembra, agli occhi disattenti dell'utente normale, un guazzabuglio di colori scelto a caso in base all'umore della sottoscritta. Ed avreste normalmente ragione, se non fosse che spulciando nel vasto mondo delle tendenze, stili, cavolate varie, sono certa trovereste proprio questo abbinamento. Magari era di moda negli anni 80, oppure non è ancora di moda, e tra un paio di anni mi chiamerete genio precursore delle tendenze. Chi lo sa. Resto della filosofia del detestare la noiosità degli abbinamenti tra unghie, trucco, vestito, scarpe, borsa.... quanta fatica! Nella mia consueta pigrizia, considero un miracolo il non uscire di casa in mutande e reggiseno e basta!! Fate il conto voi....
200mila parole ed ancora non sono arrivata al punto. Prendo il mio fidatissimo Hector (la mia macchina si chiama Hector, non discutete, non chiamate la neuro grazie), affronto i miei 25 km per approdare sul posto di lavoro e trovo ad attendermi un pacchettino. So già cosa contiene, solo non mi aspettavo arrivasse oggi.
Qualche giorno fa, sono uscite 20 collezioni simultaneamente da parte di Mac Cosmetics. Stranamente, oppure ovviamente, composta da colorini smorti, tristi e brutti, che hanno suscitato i miei appetiti quanto l'idea di provare una specialità culinaria quale "le palle del toro"... sono animalista, ve lo traduco: per me potevano risparmiarsi i soldi di produrre tutta quella banalità.
L'unica cosa che fanno uscire di interessante, secondo i miei canoni, riguarda una collezione dedicata alle matite labbra, in varie tonalità adeguate a molti dei loro cavalli di battaglia, veri campioni di vendite. Vengo a scoprire però che entrano nella collezione permanente, quindi non mi scaldo nemmeno troppo all'idea di accaparrarmele. Con calma, senza fretta, aspetto di andare in negozio e vedere se i colori sono belli proprio come nelle foto. Poi vengo a scoprire una cosa, confermata da vari store fisici: entreranno in permanente tutte le colorazioni tranne una, cioè Heroine.... perché? Vi siete fatti di qualche sostanza stupefacente? Avete in collezione un rossetto che guarda caso si chiama proprio Heroine, che è un colore talmente assurdo che trovare una matita in grado di essere abbinata decentemente, risulta un'impresa più difficile di quella affrontata da Colombo quando scoprì le Americhe (ma era tonto, convinto di essere arrivato in India, come me quando mi convincevo di aver trovato una matita labbra adeguata). Perché non tenere in permanente anche la matita perfettamente abbinata per uno dei colori più particolari presenti nella collezione permanente? Proprio non capisco le strategie di questo marchio, non capisco come mai non mettano in vendita stabilmente colori come Gunner ed Instigator o Pure Heroine. Piacciono signori miei, non sono l'unica folle su tutto il pianeta ad usare colori simili ed a portarli orgogliosamente anche durante il giorno.
Quindi, morale della favola, ho dovuto ordinare la matita (dovuto, oddio, non sono stata certa costretta dal medico, ma quasi) dal sito, che di andare in negozio non se ne parla, non sono propriamente servita in maniera comoda. 15,20 euro, codice CHECKOUT per le spese gratuite di trasporto, pago con paypal e passa la paura. Oggi finalmente è tra le mie mani....
Benvenuta piccola orfanella sperduta, anche oggi ho compiuto la mia missione quotidiana: ho salvato un cosmetico orfanello dall'oblio dei magazzini, freddi, personali, tetri e lugubri.





Grazie come sempre
Read you soon
Kat

8 commenti:

Fanta make-up ha detto...

AHAHAH, spesso ti leggo e non commento mai. E' sempre un piacere. Ciao Hector!! anche io un giorno, quando e se avrò una macchina, le darò un nome. u.u Tralasciando il fatto che sto entrando in confusione con tutte le uscite di Mac, devo andare a guardare in città le matite. Unica cosa che mi interessa per adesso. Heroine mi piace tanto, l'avevo vista nelle foto di qualche gruppo di fans Mac. Certo, non è per niente normale non metterla nella collezione permanente. Bah

Alessia ha detto...

hahahhah!!! Mi fai morire..cmq bell'acquisto Heroine..lo cerco da una vita ma è sempre sold out...un bacio.

Il Barbatrucco della Mokarta ha detto...

sempre più convinta che te sei tutta folle XD

Katja Milani ha detto...

Grazie mille!!! È bello avere qui un tuo commento! Quando prenderai la macchina allora mi farai sapere il nome prescelto!! Promesso?

Katja Milani ha detto...

Grazie!!! Sono contenta davvero quando riesco a far sorridere anche solo per un paio di minuti. Non sono una Blogger seria quindi cerco almeno di risultare un pochino simpatica, altrimenti non mi resta nulla!

Katja Milani ha detto...

Mai detto di essere normale XD

Martina Manoni ha detto...

il contorno occhi che ha fatto la guerra del 15/18 ahahahha fantastica !

Martina Manoni ha detto...

il contorno occhi che ha fatto la guerra del 15/18 ahahahha fantastica !