domenica 15 febbraio 2015

BOCCIATO: Baby lips Maybelline Nuova serie di post. Diffidare sempre dalle recensioni frettolose.

Nuovo anno, nuovo filone di post.
Mi sono resa conto che nel corso degli anni, ho parlato poco dei prodotti no, prediligendo scrivere post di cose che mi avevano favorevolmente colpita. Ma credo sia comunque utile e doveroso riportare la propria esperienza con tutti i prodotti, anche nel caso questa fosse negativa. Questo lo trovo utile per ragazze che cercano indicazioni generali, e poi conosco molte blogger che preferiscono non scrivere post negativi, ottimizzando il tempo. Lo trovo un rischio, soprattutto nel caso delle utenti, in quanto non trovando sufficienti informazioni online, potrebbero incorrere nell'errore di comprare un prodotto. Per quanto ogni persona sia differente, quindi anche le reazioni derivanti da ogni sorta di cosmetico potrebbero variare, alcune caratteristiche sono più o meno standard, quindi trovo che sia arrivata l'ora di  parlare un po' di tutto quanto, e quindi iniziamo.
Il titolo ragazze è volutamente provocatorio e volutamente mi riferisco a quelle blogger (pseudo) che amano sfoggiare la loro collezione di grandi pacchi, di collaborazioni, di nuovi prodotti da testare. Che poi immancabilmente riversano in post inutili, di cui non si capisce quasi nulla, ed il giustizio "bello e buono" a mio avviso è insufficiente. E mi rivolgo polemicamente anche a quelle aziende, di cui comprendo la necessità di ricevere in fretta una pubblicità per incrementare la vendita, che va bene in caso si parli del settore dell'abbigliamento o del settore del makeup (con le dovute eccezioni), ma che assolutamente fa a pugni con creme, cremine, ed affini, in quanto l'efficacia si può veramente testare solo sul lungo periodo, e le prime impressioni sono totalmente insufficienti.
E qui, faccio un "mea culpa", perché purtroppo anche io ci sono cascata.
A seguito della mia collaborazione con BloggerItalia per quanto riguarda la campagna Maybelline, ho ricevuto i baby lips da provare. A causa della tempistica imposta (e che stupidamente ho accettato), ho potuto dare una sommaria impressione oltre alle informazioni fornitemi (potete rileggere tutto qui).
E se inizialmente, mi pareva un prodotto tutto sommato innocente, e normalmente idratante, la mia esperienza per finire anche solo uno di questi è diventata molto simile ad una tragedia greca. E non sto scherzando.
Allora vi parlo di quello azzurro, quello al Lime che è specifico per idratare.
Lo sapevo che non avrei mai dovuto abbandonare la via del bio. Lo sapevo! Considerando tutte le problematiche che mi sono portata dietro per anni.
 Ve le siete perse? Dunque ve le riassumo brevemente così da poter fare il punto della situazione: per oltre due anni oltre a soffrire di una brutta disidratazione alle labbra, contornate da fastidiosissime pellicine, ho sofferto di profondi tagli ai lati delle labbra, esattamente dove si congiunge il labbro superiore a quello inferiore. Tagli che non si rimarginavano mai, che sanguinavano ogni volta che io tentassi di mangiare qualcosa. Una situazione piuttosto snervante ed estenuante. Ho provato per questo varie creme cicatrizzanti, un'infinità di balsami per le labbra, ho tormentato il mio medico per settimane. Ho anche iniziato una cura a base di vitamina B, in quanto uno dei sintomi derivanti dalla mancanza, si manifesta proprio con i tagli.
Questo ha comportato ovviamente lo stop totale dell'utilizzo di rossetti di ogni tipo, una grande frustrazione per quanto riguarda una maniaca dei trucchi. Poi, per varie vie, sono riuscita a risolvere il tutto: la vitamina B e l'eliminazione di una parte fondamentale di stress nel corso della mia vita ha fatto sparire tutto quanto.
Da quel momento, ho cominciato ad utilizzare unicamente prodotti bio per le mie labbra, ed il fenomeno non è più ricomparso.....
Fino al mio incontro con questo Baby Lips. Ora lo sapevo, non ha un inci buono, regala una sensazione di idratazione molto fittizia. E' appunto solo una sensazione, non un'azione. L'illusione di idratazione, ha portato come normale legge del contrappasso, ad una disidratazione delle mie labbra. Non sentendole secche, non capivo che si stavano nuovamente "prosciugando", e questo ha portato nuovamente all'insorgenza dei miei tagli. Ma essendo che ho iniziato un serissimo progetto di smaltimento prodotti, non ho mollato, ed 1 volta al giorno ho comunque applicato questo burro cacao, naturalmente accompagnato dal mio fido compare di Alverde (di cui parlerò prossimamente). E quindi ora posso dirlo: PRODOTTO TERMINATO!! (non infierite per favore, che ne ho altri da smaltire,  ma sto pensando di regalarli via).
Quindi prodotto bocciato, forse è ancora peggio dell'effetto che mi faceva il Labello.
Costo: non ne ho la minima idea, spesso girano offerte nei vari supermercati e negozi di cosmetici.
Giudizio finale: bocciato senza se e senza ma.
Se avessi potuto testare decentemente il prodotto, sarei riuscita ad accorgermi molto prima di questa spiacevolissima controindicazione. Ecco perché voi lettrici dovreste diffidare allegramente di chi propone review dopo appena una sola settimana dal ricevimento del prodotto. Non si parla di un ombretto, ma di creme, sostanze che vanno sulla nostra pelle, che a volte ci mettono più di qualche giorno per manifestare i problemi.
Spero di essere stata utile per voi
Grazie come sempre per avermi letta.
Read you soon
Kat

4 commenti:

Misato-san ha detto...

per come la vedo io dopo una settimana si possono dare prime impressioni che MAI dovrebbero sostituirsi all'utilizzo ragionato del prodotto e quando leggo "recensione" dopo un lasso di tempo così breve perdo subito fiducia in chi ha scritto il post (o girato il video visto che capita anche su youtube).
Secondo me il primo problema di Maybelline è che non sapevate cosa vi sarebbe arrivato, per cui ci son state pure persone avvezze all'ecobio che si sono ritrovate nella spiacevole condizione di doversi rinnegare per aver accettato la cosa... a mio avviso bisognerebbe prendere accordi prima, è l'unico modo per sapere vagamente a cosa si andrà incontro.

Io i Baby lips non li ho mai provati perché per me la paraffina in un burrocacao è una cosa fuori dal mondo: pur non avendo avuto i tuoi problemoni di labbra coi tagli quando son passata al mio primo Lavera, anni fa, ho visto una differenza così abissale col Labello che avevo sempre usato che non sono più tornata indietro e le mie labbra ancora mi ringraziano.

Anekark ha detto...

Ne ho uno preso con un buono sconto, ma è ancora chiuso...spero che non sia una tragedia anche per me!

Michela ha detto...

ciao, ti capisco benissimo per questo prodotto perchè anch'io spinta da innumerevoli recensioni comprai questo e quello fuzia, mi hanno letteralmente rovinato la bocca in quanto mi sono arrossata tutto intorno al contorno labbra, una tragedia!!!! buttati. ora uso erbolario o badgerbalm o burro di karitè! un'altro burrocacao strasopravvalutato secondo me è l'eos, ne ho 3/4 comprati a new york anni fa ma non idratano per niente!!!!

Simona LightYourNails ha detto...

Guarda, io questo Baby Lips l'ho ricevuto per recensirlo, non da Bloggeritalia ma poco importa. E la mia recensione è stata pessima perchè l'ho trovato un pessimo prodotto da subito. Per fortuna non ho avuto i problemi che hai avuto tu, ma nel momento in cui ho sentito che non idratava proprio una beata fava (passami il gergo) l'ho scartato e sono tornata al mio burro Viviverde della Coop, che è tanto buono e costa la metà di 'sti cosi da pubblicità.
Felice di leggere il tuo "passo indietro" e la tua esperienza.