domenica 15 febbraio 2015

BOCCIATO: EAU DE TOILETTE (QUALSIASI) DI BOTTEGA VERDE

Ci ho preso la mano, quindi ecco il secondo post per la sezione "bocciati".
Nella mia immensa opera di smaltimento prodotti, ho selezionato alcuni da far fuori mese per mese, per rendermi costante e con degli obiettivi facilmente perseguibili (vista la mia rinomata pigrizia), e dopo aver già fatto fuori una confezione, ed avendo terminato proprio oggi la seconda, sono pronta per parlarvi di questo prodotto e dirvi, secondo me, perché non funziona.
Spulciando sul sito, ho notato che praticamente sono spariti del tutto, evidentemente si erano accorti che qualcosa non andasse, ma prontamente hanno cambiato le confezioni ed i nomi, ma rimane la stessa solfa purtroppo (ah ragazze, PURTROPPO, non PULTROPPO, che ultimamente vedo scrivere in ogni dove T.T).
Parlo di questi prodotti, nello specifico:
Essendo che qualche tempo fa, li avevano messi in offerta a 4,99 euro, ne avevo comprati un po', aggirata e conquistata dalle profumazioni varie. Perché in tutta onestà, erano e sono davvero gradevoli all'olfatto, non troppo dolciastre da causare la nausea.
Ma provandoli per smaltire e fare spazio, nell'immensità di prodotti che mi ritrovo a casa, mi sono accorta che la durata è decisamente scarsa.
Cioè, non ho ovviamente comprato un Eau de Parfum che costa sempre di più, che come è ben noto, ha la caratteristica di durare durante le ore della giornata; sapevo di aver comprato un Eau de Toilette, quindi un prodotto con una durata media di 3/4 ore. Però dalle 3/4 ore di media durata (lo so che cambia a seconda della pelle, ma parlo per la mia esperienza personale), mi sono ritrovata dei prodotti che non durano nemmeno mezz'ora. E posso usarne anche una valanga, il risultato proprio non cambia. Non è che io abbia particolari esigenze, un cattivo odore della mia pelle, grazie al cielo ho stretto amicizia con il sapone 30 anni fa, quindi ho un normale "odore" di donna, mi piace giusto ogni tanto aggiungerci quella nota particolare che possa arrivare alle altre persone. La Marylin faceva scuola, con la sua goccia di Chanel n° 5 per andare a letto (senza niente altro addosso)....
Quindi mi ritrovo ora con 300 profumazioni, dalla confezione molto carina e solida che però valgono poco. Per questo ne ho già finiti 2 in due mesi, praticamente con un uso quotidiano si consumano in fretta. Gran peccato perché ci avevo sperato. A volte è proprio vero che si paga il giusto per quello che si compra. Sarebbe stato più onesto da parte della casa produttrice a parere mio, non chiamarli Eau de Toilette ma semplicemente "Acqua profumata", quella che tipicamente si utilizza nel periodo estivo, leggera e gradevole ma dalla durata limitata.
Quindi il giudizio finale per me, proprio a causa della durata è negativo. E questo ovviamente non mi invoglia di certo a provare le "nuove" profumazioni (da Iris siamo passati ad Iris Bianco, per farvi un esempio), visto che sono certa che la durata sarà la medesima.
Spero di esservi stata utile
Grazie come sempre per essere arrivate alla fine del post.
Read you soon
Kat




1 commento:

Anekark ha detto...

Di questa versione non li ho provati,ma dei 2 che ho usato,quello ancora in vita è Dream, uno dei miei preferiti, e mi dura.
Peccato davvero che ti durino poco :(