mercoledì 14 novembre 2012

Côte d'Azur Parfum - Boston Sole

Buonasera a tutte.
Settimana intensa, quasi nessun momento libero per scrivere questa review che ho in testa da parecchi giorni. Premetto che si tratta di un prodotto gentilmente inviatomi dal sito stockmakeup , dalla quale è sorta una polemica assurda su facebook che tratterò alla fine del post.
Vorrei prima descrivere il prodotto e dirvi le mie impressioni prima di rompervi le scatoline come faccio di solito.
Dunque, 2 settimane fa, è arrivato tramite corriere questo profumo, insieme ad un prodotto di makeup a mia scelta. Mi era stato chiesto esplicitamente che tipo di profumo preferissi, per orientarsi meglio nella scelta del prodotto da mandarmi da testare.
E qui viene il problemuccio ma anche il motivo che mi ha spinta a partecipare a questa prova di prodotti. Io sono una ragazza assurdamente difficile per quanto riguarda la scelta dei profumi. Detesto entrare da Sephora, o in qualsiasi altra profumeria, perchè la concentrazione di tutti quegli odori, mi crea un'emicrania alla velocità della luce, ed io sento solo "puzza". Stessa cosa per i negozi Lush o qualsiasi altra erboristeria.
Questo succede perchè il 99% dei profumi che si trovano in commercio mi provocano sistematicamente la nausea. Quelli da donna li trovo tutti troppo dolci,intensi e stomachevoli per i miei gusti Con le dovute eccezioni. Sono una da Flower by Kenzo, sono una da Armani Code di Armani e sono una da Magie Noire di Lancome, fuori produzione in Italia da 10 anni, e sono costretta ad acquistarlo direttamente in Francia e farmelo spedire. La mia rosa di profumi, nonostante io ne abbia provati parecchi, è decisamente ristretta. Per cui quando decidono di regalarmi un profumo, decisamente le persone amano il rischio ed incorrono quasi inesorabilmente incontro ad un insuccesso clamoroso. E quindi li rifilo sempre a mia madre, una che vivrebbe solo ed esclusivamente ad Eau de Pamplemousse di Hermes.
Diciamo che in casa siamo parecchio difficili di gusti.
Ed io tendo a preferire i profumi maschili. Per cui la mia risposta, non poteva essere che quella che vi ho spiegato sopra.
Ecco quindi che mi vedo recapitare questo Boston Sole, versione Eau de toilette.


Non conoscendo la marca, sono andata in giro per la rete a cercare informazioni.
Curiosa questa casa. Arriva dalla Polonia ma il prodotto è made in france. Il sito che ho trovato è il seguente: click
Producono fragranze per donna da 100 ml, da uomo da 100 ml, da donna da 30 ml e ci sono vari gift set. Il sito da navigare è molto carino e dinamico. Il problema è che anche scaricando la brochure, i prezzi non vengono indicati, per cui presumo che si appoggino solo a rivenditori. Entra qui in scena Stockmakeup, che propone in questa sezione una buona gamma di fragranze, per soddisfare le più disparate esigenze.
Ed ecco la descrizione che ci propone Stockmakeup:
"Una fragranza orientale piccante per gli uomini. Note di testa sono mandarino, anice, bergamotto, pepe e cardamomo, note di cuore sono lavanda, cannella, noce moscata e coriandolo; note di fondo sono fava tonka, ambra, muschio, vaniglia e vetiver"
Costa 18 euro, che ritengo un prezzo più che onesto, vista la dimensione della boccetta.

Inci: Ethyl alcohol, Demineralized water, Fragrance, Cinnamal, Citral, Citronellol, Geraniol, Hydroxyisohexyl 3 - cyclohexene carboxaldehyde, limonene, linalool

Ha un Pao ( cioè un periodo di scadenza) di 36 mesi.

Confezione elegante, nera e con effetto sfumato sul trasparente verso il basso, stabileed anti-caduta ( lo dico, perchè il mio flower by kenzo, tende a fare cadute rovinose ogni 2 per 3)

Impressioni da profana sui profumi (li "usmo" volentieri, li uso ogni giorno, ma non sono così tecnica come molte altre blogger in questo frangente):
- ottima la durata nonostante sia un eau de toilette ( di solito la concentrazione di profumo maggiore la si trova acquistando un eau de parfum). L'ho testato ininterrottamente per due settimane. 6 ore tranquillamente persiste.
- forte, intensa e decisa la profumazione. Cambia ovviamente dal momento dell'applicazione nel corso del tempo, ma risulta sempre gradevole. La nota di fondo della vaniglia, la percepisco poco, sento maggiormente quella del muschio e dell'ambra. Viene definito come "orientale" e non posso che concordare in merito.
- gradito anche agli altri. Il mio ragazzo mi annusa con piacere, quando ce l'ho su ( il bello dei profumi da uomo, è che incuriosiscono il sesso maschile, soprattutto se a portarli è una donnina alta un metro ed una banana, inconfondibilmente donna nonostante l'abbigliamento sportivo, portatrice di parmalat sul fronte seno)
- ultima cosa ma sorprendente: ci hanno azzeccato! Se avessi dovuto scommettere, avrei fatto un all-in pokeristico, sicura che non mi sarebbe piaciuta la fragranza, ed invece ci hanno inaspettatamente azzeccato. Poco male per la mia scommessa persa, tutto di guadagnato per me. Hanno letto attentamente le mie esigenze, ed hanno saputo scegliere senza problemi! Una cosa che in genere il 90% delle commesse delle profumerie non è in grado di fare! Mi levo il cappello di fronte a questa professionalità.
In conclusione quindi direi che per fare un ottimo regalo al vostro ragazzo/fidanzato/moroso/compagno/marito etc etc etc sia davvero valido. Oppure nel caso conosciate una pazza come me, con i gusti strani ;-)

Fine review inizio precisazioni

Ora ci sono le note dolenti, la parte meno piacevole di questo post, che in genere non amo fare.
Prima cosa: sono stata selezionata come tester dopo essermi proposta in prima persona. Non ho problemi a dirlo e non ho problemi ad ammettere le cose come stanno: sulla pagina ufficiale del sito stockmakeup, era apparsa la richiesta di candidature per poter testare due loro prodotti. Urca urca, mi ci sono fiondata a pesce con triplo salto mortale dal trampolino. E scusate la franchezza, ma i prodotti da testare fanno praticamente gola a tutte.  A me in primis, inutile fare l'ipocrita.
In seguito alla mia candidatura, sono stata accettata all'interno del progetto, ed ho scoperto quindi che sarebbe stato inviato un profumo ed un prodotto di makeup a nostra libera scelta, tra quelli presenti sul sito. Il profumo lo sceglievano loro, il prodotto di make up noi.
Unica richiesta da parte del sito di e-commerce Stockmakeup: effettuare due review distinte, una per il profumo, una per il prodotto make up ( il che ha anche senso, io solitamente parlo dei prodotti singolarmente per poter essere il più precisa possibile). Review totalmente libera, e cioè NON manipolata. Se i prodotti mi piacciono faccio una review positiva, se i prodotti non mi piacciono ne faccio una negativa, come è ovvio che sia. Piena libertà sempre da esprimere con cortesia ed educazione. Se il prodotto non mi piace, faccio una review, dico le caratteristiche e perchè non mi è piaciuto. Non mi limito a dire: " il prodotto fa schifo" e stop. Mi piace argomentare le mie opinioni. Non è la prima collaborazione che mi capita, e sono sempre stata onesta il più possibile. Non faccio giveaway per scelta, perchè punto tutto su quello che scrivo. Ed in genere sono sempre stata ripagata dalla fiducia delle mie lettrici ( 72mila volte grazie ragazze!! Avete fatto crescere una mia sfida personale).
Fin qui, voi direte, niente di strano, tutto normale. La polemica è nata semplicemente perchè l'azienda, ha chiesto a noi tester di fare le nostre valutazioni (tramite blog o tramite youtube) entro il 17 di novembre (merce inviata ai primi di novembre, quindi non dopo due giorni di utilizzo scarso). Questo perchè hanno deciso di premiare per l'impegno 2 blogger e 2 vlogger, omaggiandole di un buono da 50 euro, spendibile sul loro sito, vinto in base alle visualizzazioni totali generate dal 17 novembre al 2 dicembre.
Questa sorta di premiazione, mi è stata comunicata contestualmente alle varie specifiche tramite mail, il tutto comunque viene riportato e potrete leggerlo cliccando qui . Detto in tutta onestà? La mia possibilità di vincere qualcosa è pari allo zero. E non me ne preoccupo particolarmente Non vado in giro a spammare il mio blog su 400 gruppi diversi, su 300 pagine di makeup su facebook e simili. Io pubblico qui, e rompo le scatole qui. Punto e basta. Questo è il mio spazio e posso dire ciò che voglio, come voglio ( in genere mi sembra di essermi sempre posta in maniera educata) e quando voglio. Sono sempre stata onesta e di questo ne faccio un vanto personale. Le critiche arrivate, le ho lette poco, tra l'altro mosse da blogger/vlogger che sono tester ufficiali di aziende piuttosto rinomate. Il classico : " senti da che pulpito viene la predica". Non ho intenzione di rispondere in nessun'altra maniera a questa polemica senza senso, se non con quanto detto sopra.
Grazie a tutte come sempre!

4 commenti:

ps: I Love Make Up ha detto...

Katja ho letto tutto d'un fiato questa recensione: impeccabile. Brava!!!! Non dare peso alle critiche, tanto c'è sempre chi deve dare aria alla tastiera pur di attirare l'attenzione ;)

fashion mommy ha detto...

Infatti, non dare peso alle critiche, sei bravivissima a recensire e questo basta!

Katja Milani ha detto...

Grazie mille per il giudizio e soprattutto per il supporto! ;-)

Katja Milani ha detto...

Grazie davvero di cuore per il sostegno!