martedì 7 agosto 2012

Progetto smaltimento prodotti: un nuovo inizio

Dopo un mese di assenza, torno finalmente ad occuparmi del mio amato blog. A causa del lavoro, della chiusura del bilancio, il mio tempo per la vita sociale e per scrivere post si è ridotto a zero, ma oggi, che ho quasi chiuso tutte le cose al lavoro, finalmente posso tirare un sospiro di sollievo.
E colgo l'occasione per iniziare un nuovo filone di post, riguardante il mio PTP (progetto smaltimento prodotti) che ho ampiamente portato a termire. Anzi, sono diventata così brava, che a casa ho già fatto fuori 15 "bestiacce nere" che non mi decidevo mai a finire, e continuo su questa rotta per eliminare cose schifide, magari testate su animali di cui prima non ero a conoscenza.
Oggi partiamo con il burrocacao di Bottega Verde, che mi era arrivato in omaggio con il mio primo ordine online da loro. Finito, e devo dire finalmente!
La questione burro cacao per me è sempre stata abbastanza spinosa. Chi non è passato per i fantastici, fantasmagorici Labello, senza sapere che fossero pieni zeppi di petrolati vari?? Su su, voglio proprio vedere se non ci siam cascate una volta tutte nella nostra vita. Ed io ho buttato i Labello che avevo a casa. Lo ammetto, non li ho finiti, perchè da quando ho i tagli ai lati della bocca, sto cercando di trovare un prodotto davvero efficace e che mi aiuti a risolvere questo problema ( là dove anche le medicine del medico hanno fallito miseramente!). Avevo avuto un mezzo risultato con quelli elf della linea studio, ma era solo una soluzione momentanea, dato che il problema si è ripresentato. Allora mi sono lanciata a provare anche questo.
Devo dire che dalla mia prima opinione, ho avuto modo di rivalutarlo. Il profumo non mi piaceva, e continuo a trovarlo troppo dolce per i miei gusti (le mandorle si sentono eccome), ma una volta applicato sulle labbra, il profumo svanisce per cui sono riuscita tranquillamente ad utilizzarlo.
Non mi sento però completamente soddisfatta di questo prodotto. Sì idrata le labbra, vero che non devo passarlo ogni 20 minuti, ma è un pò troppo oleoso, ed è una cosa che mi crea qualche problema dato che tende a strabordare fuori dalla bocca.
Come si vede dalle foto, l'untuosità del prodotto si è trasferita anche alla confezione esterna (praticamente mai successo con altri stick labbra) ed attraeva qualsiasi genere di sporco (e nel mio caso di pelo, visto che vivo con 5 portatori sani felini!)


La descrizione completa del prodotto la potete trovare cliccando qui.
Riepilogando in breve i dati:
- costa 7,99 a prezzo pieno, ma spesso lo mettono in promozione o lo regalano con gli ordini online
- contiene 5 ml di prodotto
- scadenza 12 mesi
- indicato per labbra secche ma che non presentino problemi specifici. Insomma se cercate un idratante soprattutto per la stagione fredda è perfetto, ma se avete problemi specifici come il mio, allora non risolve molto. 

Il problema dei tagli l'ha tenuto sotto controllo, senza peggiorarlo ulteriormente, ma a furia di usarlo, questo stick è finito ed i miei tagli sono rimasti. La vera soluzione l'ho trovata con quello all'Argan dei provenzali, ma sarà materia di un'altro post. In tutto questo stick, sarà durato un mesetto ( sì io li mangio letteralmente questi prodotti), ma credo che possa durare tranquillamente di più, se non applicato con maniacale convinzione almeno 3 volte al giorno, come ha fatto la sottoscritta!
Una nota dolente: il costo! 8 euro per uno stick labbra? Alias 16mila delle vecchie lire? No no, questo non va bene. Se vado in farmacia a prendere un prodotto specifico mi costa di meno! Mi piace bottega verde, fa un sacco di promozioni e posso permettermi di provare una grande varietà di prodotti, ma in tutta onestà se non me l'avessero regalato o l'avessi trovato in promo ( come quello all'olio d'oliva preso in promozione a 1,99 euro), non l'avrei mai comprato.
Voto complessivo: 6

6 commenti:

Alessia ha detto...

Ciao
c'è un burrocacao della linea viviverde della coop che costa 2.10€ ed è a Inci verde buono idrata e dura parecchio basta una passata e resta lì tutto il giorno. Te lo consiglio. Baci buona serata Alex

Barbara ha detto...

ciao! io questo inverno ho avuto problemi di labbra tagliate e sono riuscita a risolverlo solo con il Balsamo riparatore labbra alla gelatina reale della linea Honey Miel di Perlier....da che avevo le labbra che sanguinavano in 4 giorni erano perfette e morbidose! é scomodo perchè non è in stick ma ha il beccuccio a scalpello...non so se mi sono spiegata...e mi tocca metterlo con le dita per non sbavare fuori dalle labbra però è portentoso!

Patty77 ha detto...

in effetti gli sono cari anche se comunque svolgono bene il loro lavoro... io ne ho due al propoli e idratano bene ma di certo a prezzo pieno non li comprerei XD

Katja Milani ha detto...

Allora la prossima volta che capito dalla coop ci butto uno sguardo! Grazie mille!

Katja Milani ha detto...

Spiegato tutto perfettamente, ma i tuoi tagli erano ai lati della bocca ( dove si congiungono le due labbra in pratica)?? perchè a me si formano lì, sono molto profondi e nemmeno il medico sa che pesci pigliare!

Katja Milani ha detto...

propoli mi manca da provare, della bv ho provato giusto quello all'olio d'oliva che era scontato a 1,99 e questo regalato. Ma preferisco i provenzali!